NUMERO VERDE: 800.912.869 - chiamata gratuita

Ristrutturazioni chiavi in mano Milano e Monza Brianza

Seguici su

Case in legno e Bioedilizia

Vivere in un una casa biocompatibile ed ecocompatibile

La Edilmultiservizi S.r.l. è un’azienda giovane e dinamica che fino al 2006 ha operato esclusivamente nel campo dell’edilizia tradizionale. La continua sperimentazione di nuove tecnologie costruttive è ciò che rappresenta la vera forza della nostra società. Per questo motivo l’azienda ha deciso di proporsi sul mercato in modo alternativo con edifici eco-comptaibili. Offriamo soluzioni costruttive alternative a quelle tradizionali: Bioedilizia Ecoedilizia Case in legno per nuove costruzioni e ristrutturazioni.

Una costruzione in bioedilizia in legno offre i seguenti vantaggi:

SALUTE

Per la famiglia e per la natura: Ambienti sani subito abitabili ed Elevato risparmio energetico per la capacità di accumulo termico

SICUREZZA

Ottimo comportamento della struttura alle sollecitazione sismiche e Sicurezza in caso di incendio, in quanto le qualità fisico-meccaniche rendono del tutto prevedibile il comportamento al fuoco della struttura

QUALITà

Alta protezione termica per le sue caratteristiche di bassa conducibilità termica e spiccata igroscopicità che generano un effetto positivo sulla qualità dell’aria

CONVENIENZA

Aumenta il valore patrimoniale dell’immobile, riducendo il deprezzamento per vetustà, e con Tempi del cantiere notevolmente ridotti

Rapporto uomo-edificio-ambiente

edilizia bioecologica

Costruire in bioedilizia significa ridurre al minimo l’impatto delle costruzioni sulla salute dell’uomo e sull’ambiente, attraverso un limitato consumo di risorse non rinnovabili e l’utilizzo di materiali non nocivi. Nel progetto si dovrà valutare l’utilizzo di tecnologie che consentano di tenere sotto controllo le condizioni all’interno degli edifici. Temperatura, umidità, presenza di campi elettromagnetici e sostanze inquinanti dovranno essere tenuti in considerazione.

Il progettista dovrà:


• valutare quali materiali utilizzare dando la preferenza a quelli naturali e di produzione locale oltre che poco inquinanti nelle fasi di produzione e smaltimento;
• progettare impianti elettrici che limitino il più possibile la presenza di campi elettromagnetici;
• scegliere tipologie costruttive che consentano una corretta traspirazione e ventilazione dell’edificio;
• utilizzare impianti a ridotto consumo energetico e applicare le necessarie misure per ridurre la dispersione del calore.

Progettare CASE SANE ed ENERGETICAMENTE EFFICIENTI in assoluta conformità  all’ultimo Dlgs 311/06 e alla normativa Europea in materia di risparmio energetico nonché alle direttive del Protocollo di Kyoto: questo è l’obiettivo a cui tutti dovrebbero attenersi.
La progettazione bioclimatica insieme alla bioedilizia consente di ottimizzare le prestazioni energetico-ambientali del progetto a partire da presupposti di integrazione ambientale e di rispetto del paesaggio, per realizzare una casa sana e confortevole.
I criteri di progettazione degli edifici bioedili o ambientalmente sostenibili riguardano sia la riduzione dei consumi energetici che il risparmio delle altre materie prime quali, ad esempio, l’acqua.
Gli edifici di edilizia sostenibile sono il più possibile a basso impatto ambientale poiché attenti sia al consumo di risorse sia ai carichi ambientali (riduzione delle emissioni di CO2 derivanti dall’insediamento).

RISPARMIO ENERGETICO

Il legno è il più antico materiale da costruzione utilizzato dall’uomo e presenta caratteristiche meccaniche pari al cemento armato e all’acciaio. La crescente sensibilità ecologica porta a scegliere materiali naturali rispettosi dell’ambiente, valorizzando il risparmio energetico.

QUALITà

La scelta tra alto valore qualitativo costante nel tempo, ambiente sano e privo di sostanze nocive, buon rapporto qualità prezzo, velocità di realizzazione e alto risparmio energetico, fanno si che il legno rappresenti la sintesi ideale per confermarlo come eccellente materiale da costruzione.

ARMONIA

La bioedilizia è un sistema di costruzione basato sull’armonizzazione fra le necessità dell’Uomo e il rispetto della Natura. Sono fondamentali: la scelta del terreno lontano da sorgenti d’inquinamento (naturali e/o d’origine umana) e il posizionamento dell’edificio con la facciata esposta a sud.

VALORIZZAZIONE

Costruire secondo i criteri della bioedilizia significa agire sempre in sintonia con l’ambiente circostante, rispettando la storia dei luoghi e le tradizioni locali con l’impiego di materiali autoctoni sia per quanto riguarda le parti strutturali degli edifici sia per il loro rivestimento interno/esterno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi